Blog

Frosé Dogajolo e Spritz Rosé: i cocktail di Carpineto

carpineto

Barman e locali di alto livello scelgono i vini Carpineto per dare vita a cocktail di successo. Divenuto di tendenza nella mixology per le caratteristiche floreali di rosa, mirto e fiore di vite e i profumi fruttati di mela, ribes e marasca, il Dogajolo Rosato è l’ingrediente fondamentale di un cocktail servito in tutto il mondo: il Frosé Dogajolo.

Nonostante la versione originale del Frosé preveda un mix di Dogajolo rosato, succo di limone, zucchero e fragole conservato in freezer per sei ore e guarnito con foglie di menta, il Frosé Dogajolo cambia forma e gusto a seconda della città che lo serve e del barman che lo prepara.

Tra le ricette più apprezzate degli ultimi anni ricordiamo: il Dante Frosé Dogajolo, dell’esclusivo QUADRA Le Club di Trani, creazione del barman Tommaso Scamarcio: “Un mix di Puglia e Toscana nel segno di una storia del vino che unisce due terre, assaggiando il Dogajolo Rosé mi è venuta l’ispirazione di associare questo raffinato rosato ai sapori unici della mia amata Puglia”.

Il Dogajolo Cup, del Santarosa Bistrot di Firenze: un cocktail a base di Dogajolo, liquore alla violetta, angostura all’arancia, limone, succo di rabarbaro, gazzosa e lemon grass a guarnire. Il Peach Frosé Dogajolo del MOMA di Roma, creato dal barman Giuseppe Gravante, che esalta la freschezza del Dogajolo rosato con pesche bianche, menta e lime.

Un successo di livello internazionale, basti pensare al Frosé a base di vodka, Dogajolo Rosato, liquore alla pesca, purè di fico d’india e succo di pompelmo, che ha conquistato Eataly New York nel 2017.

Da quest’anno, il wine bar DOGAJOLO Banco del Vino di Marina di Scarlino, gestito da Giada Castelli e Alessio Santini, propone lo Spritz Rosé: “Abbiamo sostituito il prosecco con lo Spumante Brut Rosé Carpineto. Il risultato è un cocktail floreale e aromatico impreziosito dalle particolarità del Brut Rosé – racconta Giada Castelli – essendo un vino delicato, è preferibile gustarlo con Aperol perché copre meno il sapore rispetto al Campari. È un cocktail che piace a uomini e donne di tutte le età e anche allo stesso Antonio Mario Zaccheo che ordina sempre lo Spritz Rosé per tutti”.

Perfetti per l’estate, i cocktail Frosé Dogajolo e Spritz Rosé lasciano intatti il gusto e l’aroma dei vini Carpineto, nati dalla passione per la sperimentazione e dal rispetto dei valori storici della Toscana.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi tutte le novità Carpineto in anteprima.